C. Manfredini: "Dopo le prime 3 (Juve, Napoli ed Inter) quest'anno per me c'è la Lazio"

18-09-2019 19:41 -

In Diretta Sportiva è intervenuto Christian Manfredini, ex giocatore tra le altre di Lazio, Chievo e Fiorentina.
"Per la Lazio l'esordio in Europa League contro il Cluj non sarà facile fuori casa contro una squadra prima nel suo campionato, partite semplici non ce ne sono soprattutto in Europa, vedi Inter ieri, però confido molto nel gruppo di Simone devono prenderla con le pinze. Oggi non si può giocare con stessa formazione si fanno rose ampie per poter rifiatare perché domenica c'è di nuovo campionato e non si può sbagliare dopo ko di Ferrara quindi sicuramente ci sarà turnover. L'aver tenuto Milinkovic e Luis Alberto sono grandi colpi, sono top player, l'anno scorso l'hanno dimostrato in parte ma devono tornare a farlo non a sprazzi ma con continuità se ci riescono la Lazio può ambire a più dell'Europa League; la società programma prende giocatori poco conosciuti che poi dimostrano di poter far bene nel nostro campionato. Quest'anno dopo le prime 3 ci metto la Lazio, la Roma la vedo dietro perché ha cambiato molto. Un allenatore che conosce già la piazza ed i giocatori aiuta rispetto per esempio ad un Milan che riparte da capo, perdi qualcosa rispetto a squadre già collaudate.
La Fiorentina col Napoli mi è piaciuta tantissimo, ho visto una squadra giovane veloce: sta facendo un percorso, ci vuole tempo, non bisogna avere fretta e non ne devono avere i tifosi perché la strada è quella giusta".