Marelli: "Conte uno di noi, più attrezzato di Giampaolo. Lukaku sembra un paracarro, ma..."

21-09-2019 11:39 -

Tiziano Marelli, coautore del libro 'Fedeli a San Siro' e tifoso dell'Inter, è intervenuto ai microfoni di Sportiva durante la rubrica "Bar Sport".

SUL DERBY FUTURO IN UN ALTRO STADIO: "San Siro è un patrimonio dell'umanità, è assurdo andare a toccarlo. Non ha senso avere l'esigenza di cambiare stadio".

SU CONTE: "Lo sento come uno di noi, è il nostro allenatore e mi sembra più attrezzato rispetto a Giampaolo ad approcciare le partite".

SU CHI SI ASPETTA PROTAGONISTA: "Mi aspetto molto da Sensi, ma anche Barella mi è piaciuto. Lukaku sembra un po' un paracarro, ma quando parte riesce sempre a fare bene".