Nicola Larini: "Un ragazzino come Leclerc non può permettersi di chiedere spiegazioni alla Ferrari"

23-09-2019 11:49 -

L'ex pilota di Formula Uno, Nicola Larini, è intervenuto in diretta a Sportiva per celebrare il successo della Ferrari nel Gp di Singapore.

SULLA STRATEGIA: "Leclerc non può imporsi sulle decisioni di una squadra. Vettel è andato fortissimo quando è rimasto senza Leclerc dietro, si è creato il vantaggio e un ragazzino del genere non può permettersi di chiedere spiegazioni a un team come la Ferrari. E' fortissimo, ma non esiste! E' una cosa che ho sentito ieri e sembrava quasi che Binotto dovesse scusarsi: ma stiamo scherzando? Quando c'era chi dico io queste cose erano impensabili".

SUI MIGLIORAMENTI DELLA FERRARI: "Vedendo la gara di Monza, la Ferrari il passo più grande l'ha fatto col motore. Poi che hanno migliorato anche il resto è evidente, ma i miglioramenti del motore hanno almeno un 70% di merito nelle tre vittorie consecutive".