Nesti: "Illuso chi pensava che Sarri facesse copia-incolla del suo Napoli alla Juve"

24-09-2019 23:25 -

Così Carlo Nesti nel Microfono Aperto di Radio Sportiva.

Su Brescia-Juventus: "La manovra di Sarri va per le linee interne, con pochi tocchi e tanti scambi. Oggi non era facile perché grande intasamento a centrocampo, per questo solo a sprazzi la Juventus è riuscita a esprimersi. Nella ripresa invece il gioco è stato più delineato e incisivo"
Sul Var: "Sto dalla parte della Var perché c'è lo sforzo di migliorare e statisticamente gli errori diminuiscono. Quando e se si arriverà alla centralizzazione si farà un altro passo avanti. L'uniformità di giudizio deve esserci nella scuola"
Sulla Juventus: "In troppi si sono illusi che la Juventus con Sarri potesse produrre un tasso di spettacolarità analogo al Napoli di Sarri, quasi un copia-incolla. Questo è impossibile perché i giocatori sono diversi e gli stessi protagonisti lo hanno dichiarato. L'arrivo di Sarri è molto importante per cambiare abitudini rispetto a Allegri, ma questo non significa creare icone di quel Napoli"