Fondatore CMR-Sportium: "Tifo, verde e grandezza modulabile. Ecco il nostro progetto per San Siro"

27-09-2019 09:58 -

Massimo Roj, Fondatore di Progetto CMR e Co-fondatore di Sportium, è intervenuto ai microfoni di Sportiva per parlare del tema nuovo stadio di Milano.

SUL LORO PROGETTO: "Gli anelli simboleggiano l'unione tra i due club, Inter e Milan. Abbiamo cercato di legare il progetto alla città di Milano. Vogliamo mantenere nella posizione attuale il campo e le porte di San Siro, sopra sorgerà un centro commerciale. Sui due anelli ci sarà la possibilità di porre cartelloni con i volti dei tifosi delle due squadre. Avremo più di 3.000 alberi ad alto fusto che diventeranno il polmone verde del quartiere, una rigenerazione urbana che consentirà all'area di essere fruibile tutti i giorni".

SULLA GRANDEZZA DEL NUOVO IMPIANTO: "Abbiamo previsto che i posti possano aumentare fino a 63-65.000, permettendo allo stadio di ospitare le finali Uefa. Il pubblico sarà molto vicino allo stadio, ci sarà un effetto 'muro'. Il pubblico potrà quasi toccare l'erba".