La Scala: "Illusi dal Milan pre stagione. La campagna acquisti non è stata sbagliata in assoluto, ma..."

01-10-2019 10:20 -

Giuseppe La Scala, presidente dei piccoli azionisti del Milan, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per commentare la crisi dei rossoneri.

SULL'INIZIO DI STAGIONE DEL MILAN: "Siamo stati illusi dalle amichevoli internazionali, il Milan sembrava avesse capito i dettami dell'allenatore. Poi, quando il calcio si è fatto serio, siamo spariti. Quando le cose vanno male è normale che il tecnico finisca sul bando degli imputati, ma questa squadra ha anche altre difficoltà. Va fatta un'analisi e capire se Giampaolo può introdurre una terapia convincente".

SU MALDINI E BOBAN: "Bisogna capire se la campagna acquisti è stata quella realmente voluta da Giampaolo. E' stato cercato Correa per molto tempo per poi prendere Rebic, dando la sensazione che il Milan abbia scelto una soluzione di ripiego. In molto hanno la sensazione che per il gioco di Giampaolo manchino gli esecutori. La campagna acquisti non mi sembra sbagliata in assoluto: c'è Leao, ad esempio. Va però capito se è quella più adatta ad assecondare le idee del tecnico".

SUL PROFILO PER SOSTITUIRE EVENTUALMENTE GIAMPAOLO: "Sia parla di Spalletti e Ranieri, non credo ad un ritorno di Gattuso, sarebbe paradossale. Non ci sono molte scelte".