Trainotti (g.m. Trento basket): "I nostri orizzonti sono veramente di brevissima durata"

10-10-2019 14:37 -

Salvatore Trainotti, general manager dell'Aquila Trento basket, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare l'avvio della stagione.

SULLA VITTORIA CONTRO BUDUCNOST: "Era importante per muovere la classifica, visto che uscivamo dalla sconfitta interna con il Galatasaray. Poi, ci serviva fare passi avanti in termini di compattezza della squadra: siamo tanti giocatori nuovi, quindi dobbiamo trovare equilibrio e chimica".

SUL PRIMO BILANCIO STAGIONALE: "Siamo dove ci aspettavamo di essere. Sappiamo che dobbiamo avere pazienza, ma il clima nella squadra è buono e stiamo lavorando per costruire qualcosa di importante. I risultati sono positivi, quindi oltre alla voglia c'è anche la fiducia".

SULL'OBIETTIVO STAGIONALE: "Non ce lo siamo posto, perché ormai il campionato italiano è molto equilibrato. Il nostro obiettivo è affrontare una partita alla volta: oggi i nostri orizzonti sono veramente di brevissima durata".

SU BRIENZA: "Ogni allenatore ha le proprie caratteristiche. Per noi cambia tanto perché dopo 9 anni abbiamo dovuto trasmettere al nuovo allenatore quali sono i nostri valori e metterlo nelle condizioni di esprimere al massimo le proprie qualità".

SUL CAMPIONATO: "Sicuramente il livello si è alzato, credo che sarà avvincente fino in fondo".

SU ALESSANDRO GENTILE: "E' appena arrivato, sta facendo quello che ci aspettavamo nei primi giorni. E' un giocatore che può arricchire la nostra squadra e pensiamo che nel momento in cui entrerà più in forma, potrà essere un terminale offensivo in più per il coach e un giocatore che possa darci solidità difensiva".