Albertosi: "L'esonero di Giampaolo è un errore. Pioli è difensivo per natura"

10-10-2019 15:08 -

L'ex portiere del Milan, Enrico Albertosi,è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare il momento dei rossoneri.

SULL'ESONERO DI GIAMPAOLO: "Bisognava dare un po' più di tempo a Giampaolo perché si sa che ci vuole un po' di tempo per amalgamare il suo modo di giocare. E' un errore, perché ha preso un allenatore che, come abbiamo visto alla Fiorentina, è un difensivo per natura. Entra in una squadra che fisicamente non è a postissimo e gli viene a mancare Suso, che è il 30% dell'attacco del Milan. Un Suso in forma l'anno scorso, faceva vincere il Milan da solo. Probabilmente quest'estate si era parlato della sua cessione e magari lui aveva fatto la bocca ad andare in un'altra grande squadra e ha accusato un po' il colpo".

SULL'OBIETTIVO QUARTO POSTO: "Sono passate solo 7 giornate, quindi in questo momento si può dire tutto e niente. L'obiettivo del Milan è arrivare in Champions, ma non so se Pioli riuscirà a fare quest'impresa. Io ho i miei dubbi. Per me il Milan ha ancora qualcosa in meno della concorrenza e a gennaio dovrà riuscire a prendere qualche giocatore che possa fare la differenza".

SU MALDINI E BOBAN: "Quando sei giocatore vai in campo e cerchi di dare il massimo, conosci le tue doti e le tue possibilità. Quando diventi dirigente e devi acquistare giocatori o scegliere un allenatore, anche se hai giocato per tanti anni, non è detto che possa fare bene".