Jury Chechi: "A 50 anni non avere rimpianti è una bella cosa"

11-10-2019 12:49 -

Il "Signore degli Anelli", Jury Chechi, è intervenuto in diretta a Sportiva per celebrare il suo cinquantesimo compleanno.

SUL SUO COMPLEANNO: "Cinquanta anni è un'età molto bella, sto bene, anche se sarebbe assurdo dire che sto come quando avevo trent'anni. Comunque sto benissimo così, è un bel traguardo".

SUL SUO FISICO: "Avendo fatto uno sport agonistico, qualche strascico mi è rimasto: ho delle criticità dovute a degli infortuni e allo stress che ho dato a muscoli, articolazioni e tendini. Ora cerco di mangiare bene e di muoversi il più possibile".

SULLA SUA CARRIERA: "Ci sono stati momenti straordinari, alternati ad altri molto difficili. Ho avuto un rapporto un po' conflittuale con le Olimpiadi. Due purtroppo le ho saltate per infortuni, ma le due medaglie di Atlanta e Atene mi ripagano di tutto. Sono contento di aver fatto la carriera che volevo fare e a 50 anni non avere rimpianti è una bella cosa".