Gavazzi (pres. Federugby): "Abbiamo migliorato, ma non a sufficienza"

11-10-2019 13:43 -

Il presidente della Federugby, Alfredo Gavazzi, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare l'esito del Mondiale degli azzurri.

SULL'ANNULLAMENTO DELLA GARA CONTRO GLI ALL BLACKS: "Penso che quando una squadra viene eliminata senza giocare è sempre una difficoltà. Di certo, hanno annullato anche Francia-Inghilterra e hanno subito anche loro questa situazione. Bisogna pensare che World Rugby ha anche la responsabilità dell'incolumità dei giocatori. E' una combinazione che ci ha penalizzato per molti aspetti".

SUL BILANCIO DEL MONDIALE: "E' il miglior risultato di sempre della Nazionale: abbiamo fatto 12 punti e con uno score di +20. Con il Canada avevamo vinto 22-18, quest'anno abbiamo uno scorso di +40. Per questi aspetti è un bilancio positivo. Noi siamo andati alla Coppa del Mondo con la speranza di poterci qualificare, quindi abbiamo migliorato, ma non a sufficienza per la qualificazione. I segnali incoraggianti vengono dal fatto che con l'Under 20 da 4 anni siamo tra i primi 8 al mondo".

SULLA SUCCESSIONE DI O'SHEA: "Dobbiamo sentirci, ma siamo a conoscenza che ha delle problematiche con la famiglia che vive a Londra. Howley è uno dei tecnici che abbiamo contattato, come altri 3/4, dopo la Coppa del Mondo definiremo".