Plastino: "Sentenza Uefa sulla Lazio? Poteva andare peggio a causa della recidività"

15-10-2019 22:46 -

Nel secondo tempo di di Liechtenstein-Italia è intervenuto Michele Plastino, direttore di Radio Sportiva, a commento della partita degli azzurri.
"Tonali? Se diamo per scontate cose che sembravano impensabili lo dobbiamo a Roberto Mancini: da quanto non accadeva di dare per scontato che un 18enne giocasse in Nazionale? E' una grande operazione culturale del ct.
Sono contento per il gol di El Sharaawi se lo merita, gli è sempre mancato qualcosa per convincere fino in fondo".
La sentenza Uefa sulla Lazio? Non capisco il ricorso, è andata anche bene alla Lazio si pensava al peggio a causa della recidività: in giro per il mondo il tifoso laziale ormai è identificato con queste cose ed è terribile. Spero che la politica esca dallo stadio, abbinata ad una squadra non unisce ma divide. Mi auguro la società Lazio si muova in questa direzione non solo in imminenza di una squalifica ma per prevenire".