Bucchioni: "Pioli allenatore normale, da 6. Spalletti ha preferito fare come quel signore che far dispetto alla moglie..."

15-10-2019 23:50 -

Nel Microfono Aperto per rispondere alle domande degli ascoltatori è intervenuto Enzo Bucchioni.
"Mi rendo conto possa non essere simpatico ma che Conte sia un allenatore vincente sta nei numeri della sua carriera. Mancini ha vinto un trofeo in ogni squadra in cui ha allenato, ha carisma, non ho mai dubitato quando è stato nominato ct.
Le parole di Lotito su De Vrij ? Non ha certo fatto apposta a sbagliare in quella gara decisiva con l'Inter ma l'errore è stato di Simone Inzaghi di sopravvalutazione del carattere del giocatore.
Il divario tra Juve e Inter c'è ancora. Nerazzurri cresciuti per personalità ma devono ancora salire tanto di livello per colmare la differenza".
Me la sarei presa più con Boban e Maldini più che con Giampaolo tipologia di allenatore che aveva bisogno di più tempo, anche non avendo mai allenato una grande. L'anello debole però è sempre l'allenatore. La nostra categoria ha tante colpe, ci sono troppi esasperano e si comportano da tifosi, ma non credo che possa incidere sulle scelte dei club.
Grande stima per Ranieri, giusto dargli merito per la magia del Leicester, anche se non ho mai amato il suo calcio, perché mi sembra antiquato. Forse può essere adatto alla Samp che ha bisogno di risalire. Preferisco la strada intrapresa da Mancini in Nazionale, attento a fase difensiva ma con tanti giocatori tecnici in campo, è riuscito a dare un senso e personalità alla squadra, si vede il lavoro ed un gruppo. Poi il record di Pozzo è altra cosa perché gli avversari erano di altro livello.
Il Milan tra i tanti errori ne ha fatto uno colossale a non prendere Ibrahimovic lo scorso gennaio, poteva essere determinante. In quel caso si è visto cosa significa essere gestiti da un fondo che certe cose non le coglie e bada solo all'aspetto economico. Ora avrebbe poco senso. Pioli è un allenatore normale, da 6: darà certezze e semplicità. Spalletti era avvelenato con l'Inter ha preferito fare come quel signore che far dispetto alla moglie... e mi fermo qui".