Aglietti: "Insigne è un capitale del calcio italiano, Ancelotti e il Napoli devono tutelarlo"

16-10-2019 16:41 -

Mister Alfredo Aglietti, doppio ex di Napoli e Verona, è intervenuto a Radio Sportiva per presentare la sfida.

"Il Napoli ha già fatto qualche passo falso che determina il distacco in classifica e non può più sbagliare, deve vincere per forza mentre il Verona viene da un ottimo momento e forse meritava anche qualcosa di più, quindi sarà un avversario per niente facile. Dal Napoli si aspetta sempre un salto in avanti dal lato della continuità: fa grandi prestazioni come quella con il Liverpool e poi inciampa in partite più semplici come quella con il Cagliari: la rosa permette ad Ancelotti di girare i calciatori, ma non ci si possono permettere certi passi falsi che poi sono difficili da recuperare. Insigne sta vivendo un periodo difficile, non si è capito bene cosa volessero fare società e allenatore, ma è un capitale del calcio italiano e va tutelato. Il Napoli ha bisogno della sua fantasia, la società e Ancelotti devono assolutamente recuperarlo. Il Verona si può anche permettersi una sconfitta perchè ha vinto due scontri diretti importanti e ha una buona classifica: arriva a Napoli con la testa libera, fisicamente sta bene e non ha obblighi di risultato. Dopo la promozione mi aspettavo di essere confermato, non è capitato ma cercherò di vagliare quello che capiterà nel corso della stagione per riconquistare una A che avevo conquistato sul campo ma che non ho potuto giocare"