Corbani: "Atalanta, sogna lo scudetto. Percassi ha introdotto un'organizzazione perfetta"

17-10-2019 12:25 -

Elio Corbani, storico firma sull'Atalanta, è intervenuto nel corso del "Bar Sport" di Radio Sportiva in occasione del 112° compleanno della società orobica.

SULL'IMMAGINE CHE SCEGLIE PER FESTEGGIARE LA DEA: "Il suo attuale secondo posto in classifica, che la porta vicina a quello che potrebbe essere il sogno di vincere il campionato. Sarebbe un grande successo per il presidente Percassi ed un grande allenatore come Gasperini".

SE QUELLO ATTUALE E' IL MOMENTO PIU' ALTO NELLA STORIA DELL'ATALANTA: "Sì, assolutamente. L'Atalanta è anche stato in B o in C nella sua carriera, ma si è sempre ripresa abbastanza bene. Con l'avvento del presidente Percassi la situazione è nettamente migliorata".

SUL RAPPORTO DI PERCASSI CON L'ATALANTA: "Quando il presidente giocava nell'Atalanta, faceva del suo punto di forza il gioco maschio. Da quando ha preso in mano la società, ha introdotto un'organizzazione perfetta. Tra le cose migliori che ha fatto, metto l'acquisizione dello stadio. La ristrutturazione è stata stupenda, l'intento è di far parcheggiare le auto dei tifosi sotto al terreno di gioco".

SULA POSSIBILITA' DI GIOCARE LA CHAMPIONS IN CASA: "Questo stadio, per poter ospitare una gara di Champions, ha bisogno ancora di molti lavori. Per il momento giochiamo pure a San Siro".

SUL MOMENTO PIU' BASSO DELL'ATALANTA: "Quando è andata in Serie C, per fortuna ha trovato un tecnico, Ottavio Bianchi, che l'ha portata velocemente alla promozione".