Bergonzi (Sportweek): "Sinner straordinario, predestinato. Più che competitivi in C. Davis"

18-10-2019 13:28 -

Pier Bergonzi, direttore di Sportweek, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per fare il punto sulla stagione del tennis.

SULLA SCELTA DI DEDICARE LA COPERTINA A FEDERER: "L'ho intervistato a Ginevra e vi assicuro che l'uomo è grande almeno quanto il campione, personaggio straordinario. Mi ha detto che le domande sul ritiro davano fastidio 10 anni fa, ora sa che prima o poi succederà. Continuerà anche il prossimo anno, quando smetterà gli piacerebbe insegnare nella scuola di Nadal".

SU SINNER: "Straordinario, è un predestinato. Era 551 al mondo all'inizio della stagione, se continuerà a vincere entrerà nei 100, dove sarebbe il più giovane in assoluto con i suoi 18 anni. Ieri ha vinto alla grande. Abbiamo tanti giovani importanti a livello di movimento maschile, tra questi c'è ovviamente anche Berrettini".

SULLA COPPA DAVIS: "Con Sinner, Berrettini e Fognini abbiamo una squadra più che competitiva".

SUL TENNIS FEMMINILE: "Si è esaurita la spinta di Pennetta e Schiavone, ora manca un po' di ricambio. In questo momento la medaglia pende dalla parte dei maschi".