Graziani: "Era rigore su De Ligt, anche se l'olandese stava togliendo il braccio"

02-11-2019 21:13 -

Durante il primo tempo di Torino-Juventus, Ciccio Graziani ha detto la sua sui temi della partita:

Sul tocco di mano: "Per me era rigore su De Ligt. Stava togliendo il braccio e non so se ha la sua valenza ma ho l'impressione che fosse irregolare".

Sulla partita: "In questo momento c'è più Toro che Juve in campo. Quando giochi in casa e sei carico per una partita così è normale dare tutto. Non mi sorprende che i granata abbiano tentato di imporre qualcosa in più alla partita. Sarebbe un problema per il Toro perdere questo derby, già c'è tanta confusione attorno a questa squadra...".

Su Verdi: "L'unico che gioca fisso è Belotti, gli altri sono a fasi alterne. Iago Falque, Belotti e Zaza li farei giocare sempre. Mi pare che i granata siano diventati prevedibili, hanno preso loro le misure".

Sul tecnico granata: "Nei confronti di Mazzarri c'è tanta rabbia per qualche sua dichiarazione. Per il resto nessuna tensione nei suoi confronti".