Luppi: "Sarri negativo nel gioco, per ora salvato dai singoli"

12-02-2020 10:20 -

Ex di Juventus, Napoli e non solo, Gianluca Luppi ha affrontato le tematiche del nostro campionato in esclusiva:

Sulla Juve: "Sul piano del gioco l'impatto di Sarri appare negativo, su quello dei risultati niente da dire. Sono stati i singoli a tenere in piedi la Juventus. Allegri? Fa parte del gioco prendere le critiche quando le cose non vanno. Sarri è stato scelto per il bel gioco, sono i singoli che in questo momento stanno rendendo. Guardiola? Diamo a Sarri il tempo di lavorare, oppure di avere giocatori a lui più funzionali. Ci deve essere continuità fra tecnico e società. La perdita di Chiellini si è fatta sentire, De Ligt è giovane, Rugani si perde, Demiral si è infortunato. Serve un po' di equilibrio in difesa".

Sul Napoli: "Koulibaly? Non so spiegarmi l'involuzione di un grandissimo difensore. Può avere avuto un'annata un po' storta. Con l'Inter il Napoli può avere chances se sarà quello visto con la Juve".

Sulla lotta al vertice: "Nella lotta scudetto metto ancora avanti la Juve perché è abituata a vincere, anche se Inter e Lazio stanno andando forte. I biancocelesti sono più continui e non hanno le coppe, potrebbe essere la sorpresa fra i due litiganti".