Cardini: "Non è vero che Sarri ha vinto pochissimo. Ora Juve da rinnovare"

27-07-2020 11:06 -

Nario Cardini, dirigente e mentore di Sarri, così ai microfoni di Radio Sportiva sul mister bianconero: "Non concordo con chi dice che ha vinto pochissimo. E' salito di categoria ovunque sia stato, le sue sono vittorie sacrosante. Consideriamo anche che, a parte gli ultimi anni, è sempre stato in società piccole e con poche risorse. Alla Juve ha avuto a disposizione la stessa rosa di Allegri, con giocatori a pancia piena, ma la squadra andava ringiovanita e rinnovata non solo con parametri zero. Le prime 4 squadre classificate hanno una differenza reti migliori della Juve, non ricordo una cosa del genere in Serie A. Questo significa che la Juve ha dei campioni assoluti, in primis Ronaldo e Dybala, che ti fanno vincere anche quando crei poco. Credo che Sarri rimarrà alla Juve indipendentemente dall'esito della Champions, ma è basilare che abbia in mano una rosa rinnovata perché la squadra ha grossi problemi in difesa e a centrocampo".