Pratelli: "Scudetto, che calvario! Bravo Sarri, criticato ingiustamente"

27-07-2020 14:01 -

David Pratelli, comico e tifoso Juventus, ha parlato nel Bar Sport di Radio Sportiva: "Scudetto dal sapore particolare, il più difficile e il più importante dei nove consecutivi vinti dalla Juventus. È stato un calvario, sul piano agonistico e morale. Bisogna fare un applauso a questi professionisti, che hanno mantenuto un livello alto per raggiungere uno scudetto che sembrava sempre più discutibile. E poi lo considero lo scudetto di Sarri, un allenatore che viene dai dilettanti, evviva uno come lui poco sponsorizzato e spesso criticato ingiustamente. È stato bravo perché si è adeguato e ha gestito la rosa. Nella sostituzioni Rugani-Dybala contro la Lazio si è visto l'allenatore che rivede le sue idee per raggiungere l'obiettivo, è sintomo di un tecnico che ha dimostrato di essere da grande squadra. Champions League? Se Sarri raggiunge almeno i quarti di finale ha fatto il suo e non può essere criticato dai tifosi, che sono anche un po' viziati. Con la vittoria dello scudetto Sarri si è guadagnato la conferma, poi l'anno prossimo si tireranno le somme".