Spezia, il medico: "Cluster nato per due calciatori no vax"

19-07-2021 18:15 -

Il primo focolaio di Covid della stagione 2021/22 ha interessato lo Spezia, che al momento si ritrova con ben 11 positivi. Il professor Vincenzo Salini, medico sociale dello Spezia e membro della commissione medica Figc ha spiegato come potrebbe essere nato il cluster. "Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. Per fortuna, tutti i ragazzi stanno bene. Tutti i club stanno procedendo alle vaccinazioni. Non convocare i no-vax? Questo spetta ai club, comunque è una percentuale bassa. Penso che questo aspetto spinga ancora di più i calciatori a vaccinarsi".

Fonte: gazzetta.it