19 Giugno 2018
[]

Media Hit s.r.l.

Fatto del giorno

[]
Si è chiuso poco dopo le 11 il faccia a faccia tra i rappresentanti di Uefa e Milan presso la Camera Giudicante di Nyon. In ballo la partecipazione alla prossima Europa League: entro il fine settimana è atteso il verdetto. In caso di parare negativo, i rossoneri ricorreranno al Tas di Losanna. "Spero vengano valutati i fatti e non le congetture" ha detto Fassone.
[]

Primo piano

In attesa degli squilli delle big, le outsider del Mondiale prenotano il loro posto al sole. Ieri successi per Belgio e Inghilterra, oggi tocca a Colombia e Polonia. Alle 14 i cafeteros sfidano il Giappone, alle 17 Milik e soci affrontano il Senegal e Koulibaly e Niang. In serata, Russia-Egitto: tutto pronto per l´esodio di Salah.
[facebook] [Twitter] [Google Plus]
Potrebbe essere Meret a spuntarla nella lunga lista di nomi accostati al Napoli per raccogliere l´eredità di Reina. Gli azzurri verserebbero circa 25 milioni nelle casse dell´Udinese. Intanto il padre di Hamsik non scoglie i dubbi sul futuro del capitano: "Marek ha il 60% di possibilità di partire destinazione Cina, la situazione è in fase di sviluppo".
[facebook] [Twitter] [Google Plus]
Si fa particolarmente caldo l´asse Italia-Spagna per la Juventus. In prima battuta per Cancelo: la trattativa con il Valencia prosegue, ma gli spagnoli non fanno sconti dalla valutazione iniziale di 40 milioni. Poi, c´è Pjanic: secondo El Mundo Deportivo ci sarebbe stato un primo contatto tra il Barcellona e il bosniaco.
[facebook] [Twitter] [Google Plus]
[]

Primo piano

E´ sempre più vicino al ritorno in Italia Javier Pastore. L´ex Palermo è finito nel mirino della Roma. Il Psg, che deve ottenere 60 milioni dalle cessioni per volere della Uefa, apre a Monchi per la cessione. La Lazio è pronta ad abbracciare l´esterno Durmisi, mentre Tare dà l´ultimatum al Sassuolo per Acerbi.
[facebook] [Twitter] [Google Plus]
In Formula 1, svolta per Red Bull. Dopo un lungo tira e molla con Renault, dal 2019 il team avrà motori Honda. "Crediamo che questa soluzione sia la migliore per competere a un livello più alto" spiega Chris Horner. Nel basket, Goudelock saluta l´EA7 Milano: "Grazie a tutti, lascio questo posto come un uomo e un giocatore migliore".
[facebook] [Twitter] [Google Plus]
[]
[]

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata